Ciao, sono Claudia, questo è il mio blog :) Invento storie e scrivo romanzi fantasy, benvenuti nel mio mondo!

giovedì 19 ottobre 2017

Un omaggio per voi!


Tutti gli amici che verranno a fare due chiacchiere con me alla presentazione di sabato, riceveranno un buono omaggio simile a questo. 

Questo biglietto vi permetterà di accedere a una speciale pagina web dove potrete scegliere il vostro regalo: uno dei miei ebook. 

Vi aspetto numerosi!!
(e per gli assenti ricordo che saremo in diretta Facebook!!)


Claudia 

Blogtour: Le Gemme dell''Eubale - quinta tappa

Buongiorno a tutti e benvenuti sul mio blog!
Questa è la prima volta che ospito un blogtour e sono molto emozionata. 
È con grande piacere che lascio la parola a Cristiana Meneghin per questa tappa particolarmente intonata ai suoni e alle vibrazioni della mia anima 😉.


Quinta tappa: Il potere della musica in Artemisia



La musica scaccia l’odio 
da coloro che sono senza amore.
Pablo Casals







Buon giorno a tutti. Sono felice di essere ospite nel Blog di Claudia Piano e di trattare con lei la quinta tappa del Blogtour dedicato alla ‘Saga delle Gemme dell’Eubale’.
Vi anticipo subito che questa tappa è per me la più complessa. Il pericolo di spoilerarmi il pezzo più affascinante di tutto il sequel è enorme, per cui ci andrò con molta cautela…

Come ci siamo conosciute io e Claudia Piano?

Ho avuto il piacere di fare conoscenza con Claudia Piano e il suo magico mondo di Armonia grazie ad Ananke, il mio romanzo d’esordio e primo volume di quella che è diventata la ‘Saga delle Gemme dell’Eubale’. Claudia Piano ha letto il mio romanzo, l’ha recensito e da lì è nata la nostra amicizia.
Quando ho letto La Melodia Sibilante, il suo primo volume della ‘Saga di Armonia’ non ho potuto fare a meno di notare che i nostri romanzi avevano punti in comune.

Cosa hanno in comune ‘La Saga di Armonia’ e quella sulle ‘Gemme dell’Eubale’?

I Luoghi

Beh, innanzitutto entrambe sono ambientate in una scuola. 
La mia scuola è la prestigiosa Università dei laghi del Nord. Una Università che insegna a diventare guardiani degli Hartox. 
Gli Hartox sono particolari oggetti magici che sfruttano il potere del Centro di un essere umano per creare potenti incantesimi.

Cos’è un Centro?

Questa domanda è molto complessa, ma per farvi capire: il Centro è quell’essenza di energia che scorre dentro gli esseri umani e che viene attivata dai sentimenti che le persone, le cose o le esperienze suscitano in loro.

La presenza di Creature Magiche

Affascinanti sono le Creature Magiche di Claudia Piano, gli Animusi, creature che come i miei Shen comunicano con gli esseri umani grazie a un contatto mentale.
  
Shen e Animusi sono i fedeli compagni del essere umano che ne rappresenta il suo Guardiano. Gli saranno fedeli amici per tutta la vita e lo sosterranno nei momenti di gioia e in quelli di tristezza.

Ma la loro più interessante particolarità è che amano la musica.

Mannaggia alla mia lingua lunga!! Ecco svelato il segreto!

La musica essenza chiave della ‘Saga delle Gemme dell’Eubale’

Già in Ananke si può capire quanto la musica sia importante per i nostri protagonisti. 
Phatos, il Windshen di Ambra, adora cantare e i poteri di Ambra si ampliano quando lo ascolta.
E vi voglio ricordare che Arhon e Ambra si innamoreranno grazie a una canzone, una canzone che li legherà per sempre.
Ma è in Artemisia che la musica acquisterà un potere eccezionale.

Vi voglio lasciare un paio di chicche

Arhon all’inizio di Artemisia perderà la memoria e così si dimenticherà pure della sua amata Ambra. Tornando a essere l’essere insensibile e crudele che era prima di incontrarla. 
Ambra si troverà immersa in una guerra che vedrà combattere gli Umani contro i Draghi Alati Norvegesi, alleati al crudelissimo Seth.
Ma c’è una chiave che è la soluzione di tutto. I Draghi Alati come gli Shen sono dotati di un’anima.
E si sa che la musica è quell’essenza incorporea che può scavare l’anima trasformando l’odio in amore…

Di più non posso proprio dirvi.

Spero  di avervi incuriosito.

Vi ringrazio per l’interessamento e nel salutarvi vi ricordo che questo articolo rientra in un progetto denominato Blogtour, nel quale è in corso un Giveaway e qui di seguito vi indico le sue regole e premi.



REGOLE DI PREMIAZIONE

In palio ci sono 3 ebook della nuova edizione di Ananke e 1 versione cartacea di Ananke di un edizione limitata.

Partecipare all’estrazione è semplice: basta mettere mi piace alle pagine qui elencate e condividere l’evento pubblicamente (su profilo Facebook si intende) taggando due amici. 

I vincitori saranno estratti a sorte tra i partecipanti.


I link Facebook da piacizzare:

https://www.facebook.com/SognaJay


TAPPE E BLOG PARTECIPANTI:

LUNEDÌ 16/10/2017 - L’Inizio di una Saga: Le Gemme dell’Eubale, Ananke e Artemisia su I miei magici mondi

MARTEDÌ 17/10/2017 - Recensione di Ananke su Penny lane-caffè e libri

MERCOLEDÌ 18/10/2017 - Artemisia, crudele guerriera su Monika M Writer Blog

GIOVEDÌ 19/10/2017 - Sogni di Carta… #23. Meneghin Cristiana e Final Fantasy XV su iCrewPlay

VENERDÌ 20/10/2017 - Il potere della musica in Artemisia su Claudia Piano Blog

LUNEDÌ 23/10/2017 - Gli Shen, creature leggendarie su Diana Mistera Blog

MARTEDÌ 24/10/2017 - Le Gemme dell’Eubale su Sogna & Scrivi


MERCOLEDÌ 25/10/2017 – Artemisia, Anteprima e Recensione su La Bottega dei Libri

Ringrazio tutti per l'attenzione e vi consiglio vivamente di seguire il blogtour e soprattutto di leggere questa bellissima saga.
Un grande abbraccio e un "in bocca all'aquilupo" a Cristiana!!
Claudia 😘

lunedì 16 ottobre 2017

Aspettando Dark Sea 2


Aspettando "Il Regno del Mare" vorrei approfondire assieme a voi le meraviglie del "Regno Sotterraneo" e del mondo nascosto che scopre Vittoria durante la sua prima avventura, inoltre, se mi seguirete, vi svelerò qualche segreto sul nuovo imminente romanzo.

Faremo insieme un viaggio virtuale ripercorrendo ripercorrere i momenti salienti e rivivendo le emozioni sorprendenti.
Vi propongo qua sotto alcuni argomenti, ma se nel frattempo nascesse in voi qualche domanda, appuntatela nei commenti al post, sarò bel lieta di rispondere.

Il Regno Sotterraneo



Il mondo nascosto di Dark Sea
Trama
Cover
Una presentazione in diretta
Prima scena: "Uno shock!"
L'incontro
Il richiamo del Mare
Veturia
La leggenda
Un po' di storia...
Booktrailer
Il primo capitolo
Perché "Dark Sea"?
Recensioni



Il Regno del Mare

Trama
Prima scena: Prigioniera
Zenuvia


Ad ogni tappa di viaggio aggiungerò il link al post in questione e, per gli amici di Facebook, preparerò anche un evento, in modo che sia più facile seguire l'itinerario. (evento Facebbok)
Pronti a partire?

Venite con me, varcate il confine la tra realtà e il mondo immaginario di Dark Sea!!
Buon viaggio
Claudia : )



venerdì 13 ottobre 2017

#gratis il primo ebook della Melodia Vincolate!!



Solo per tre giorni, "Il magico mondo della Muscomagia" sarà #gratis su Amazon ( Link Amazon )

Trama:

Gemma è una ragazza molto bella, ma avendo ricevuto un’educazione rigida e oppressiva è diventata timida e insicura. “La bellezza è la virtù del demonio” le ripete sempre sua madre.



Finalmente è lontana da casa e in compagnia della sua migliore amica Dalia. Già durante il primo giorno alla scuola di Musicomagia, conosce due affascinanti giovani: Vincenzo Leoni e Rodolfo Accordi.
L’uno affabile e simpaticamente invadente, l’altro scontroso e distaccato. Almeno in apparenza.
Frequentando questo primo anno di scuola, Gemma scopre il nuovo, sorprendente mondo della Musicomagia, ma è anche costretta a confrontarsi per la prima volta con lo sconosciuto e spesso a lei incomprensibile mondo maschile .

Come promesso agli amanti della Saga, eccoci di nuovo ad Armonia, pronti a conoscere meglio l’affascinante Gemma e il giovane Rodolfo (i nonni di Giulia - La Melodia Sibilante). Questa storia è ambientata a metà degli anni ‘50. Ovviamente la vita a scuola è differente da come l’abbiamo conosciuta ai tempi di Giulia e Pietro. 
Gli eventi narrati nei quattro libri saranno solo quelli principali, cominceremo dal primo incontro, gli sguardi, i dubbi e le dichiarazioni. Il primo bacio, i tormenti di Rodolfo, l’antagonismo con Vincenzo Leoni e, sullo sfondo, gli scontri con la civiltà dei Tecno.
In questo primo ebook viene raccontato il primo anno di scuola. Gli altri tre ebook sono di imminente pubblicazione e andranno a formare un unico romanzo, un prequel, che consiglio di gustare dopo gli altri romanzi della Saga, ma che si può anche leggere come indipendente.


Buona lettura!
Claudia 

lunedì 9 ottobre 2017

Sabato 21 - Nuovo appuntamento con me e i miei libri


Eccoci pronti per un altro evento nel mondo reale. 
Nell'ambito della rassegna "Penne Rosa", vi parlerò del mio urban fantasy ambientato in Liguria: Dark Sea - Il Regno Sotterraneo, in vista dell'imminente uscita del secondo romanzo.
Ovviamente vi racconterò qualcosa anche della scuola di Armonia e del mondo della Musicomagia

Vi aspetto tutti alle ore 17.00, assieme alla carissima Viviana Ciccarelli, presso la libreria "Ali di Carta" (link alla mappa).
E... continuate a seguirmi perché ci sarà una sorpresa! 

Claudia : ) 

sabato 7 ottobre 2017

Cuori Confusi - #gratis 7-8 ottobre!!


Il mio romanzo d'amore in regalo per voi! 

Una storia dolce e divertente, lasciatevi trasportare dalla musica e dalla passione. 

Trama:

Elisa e Fabrizio sono amici da sempre, c'è sempre stato tra loro un sentimento profondo ed intenso, ma crescendo hanno fatto un passo indietro.
Ognuno ha seguito la propria strada. Adesso Elisa è fidanzata, ha una libreria ad Alassio con Elena, la sua migliore amica, e il posto di secondo fagotto nell'orchestra del Carlo Felice di Genova, mentre Fabrizio lavora a Londra per una multinazionale e suona in una rock band.
Sono sempre ottimi amici e continuano a frequentarsi, perché non possono proprio stare lontani.

Questo romanzo, non è un fantasy e non fa parte della Saga di Armonia. 
È ambientato in Liguria, tra Alassio, Genova, ma faremo un salto anche a Londra… e un po’ in giro per il mondo.
È una storia leggera e romantica che comincia un pomeriggio di inizio estate. 
Di cosa parla? D’amore, sentimenti intensi, a volte confusi, travolti dalle emozioni.
I protagonisti sono un ragazzo e una ragazza, amici da sempre, impegnati nelle loro vite, assorbiti dalle loro passioni, intenti a costruire il loro futuro e a fare i conti con i loro sentimenti, ma…
Lasciamo che i personaggi si presentino da soli…

«Ciao sono Elisa, ho venticinque anni, per gli amici Eli, Lili solo per lui… Fabri, cioè Fabrizio, il mio amico di sempre…»
«Lili, Pulcino, lascia parlare me, se dobbiamo convincere delle dolci e adorabili fanciulle a leggere la nostra storia, credo di essere io quello più indicato per questo compito.»
«Certo, certo… Che presuntuoso.»
«Come scusa?»
«Oh niente, continua pure.»
«Beh, cosa posso raccontarvi? Lili è un meraviglioso angelo, io l’adoro, ma ha dei pessimi gusti in fatto di ragazzi o forse è un po’ sfortunata.»
«Eh già.»
«E di me, che dire? Canto e suono in una band a Londra, le ragazze perdono la testa per me. Attente a non perderla anche voi...»
«Che hai da ridere?»
«Oh, niente, niente… Lo sai che ti adoro.»


Approfittatene!! Condividete, scaricate, leggete e non dimenticate di lasciare un commento!! 
Buona lettura,
Claudia : )

domenica 1 ottobre 2017

La Melodia Vincolante - Terzo ebook online




Il terzo ebook della storia di Gemma e Rodolfo è stato pubblicato: Libro Terzo - Due mondi, due verità (link Amazon)
Per chi non avesse ancora iniziato la lettura ecco i link agli ebook precedenti: 
Per gli amanti del cartaceo è disponibile un unico volume che comprende i quattro ebook (link). 

Bentornati ad Armonia per il terzo anno di scuola, pronti a seguire gli sviluppi della storia di Gemma e Rodolfo. 
Dopo un brivido di inquietudine nell’estate appena trascorsa, Gemma torna ad Armonia, dove scoprirà i rischi che ha effettivamente corso. Rodolfo cercherà a tutti i costi di proteggerla dal mondo dei Tecno. Gemma, però, supportata dalla preside Yamanuelle, non è convinta della malvagità di William. Vuole seguire la sua strada e svolgere al meglio il suo compito.
Il "Libro Quarto - Tra due mondi" è già disponibile per la prenotazione. (qui il link)

Spero che questa nuova storia di Armonia sia di vostro gradimento, fatemi sapere che ne pensate, scrivendo due righe su Amazon. Per me è molto importante!
Buona lettura,
Claudia : ) 

venerdì 22 settembre 2017

La Melodia Vincolante - Presentazione


Finalmente sabato 30 Settembre ore 16.30, 

in compagnia della mia carissima collega Daniela Domenici, 
nella meravigliosa e nuova location della libreria Libro Più di Battistina Dellepiane, 
accompagnati dalla musica dei ragazzi del professor Fabio Fabbri, 
l'ensemble di Trombe del Liceo Musicale Pertini,
nell'ambito del Festiva Annuale delle Penne Rosa
vi presenterò il mio nuovo libro dal mondo della Musicomagia:

La Melodia Vincolante, la storia di Gemma e Rodolfo.

Parleremo anche dei libri precedenti, in particolare di Dark Sea e del nuovo imminente seguito,
vi racconterò qualcosa del mio progetto di scrittura creativa aperto a tutti.
(Link all'evento Facebook)
Non mancate!
Claudia : ) 

martedì 19 settembre 2017

Cascina Castello


A dieci minuti da Sancipriano, sulle alture di Genova, poco lontano da casa mia, c'è un posto magico.
La Cascina Castello è prima di tutto un'azienda agricola, una fattoria, un punto di ristorazione, le cui materie prime derivano completamente da Agricoltura Contadina, ma è anche molto di più.
È la realizzazione di un progetto, un sogno di due "ragazzi" (della mia età) che hanno avuto un grandissimo coraggio, l'ispirazione e la voglia di cambiare il mondo e in primis naturalmente il loro modo di vivere.
Da una casa di campagna circondata da boschi e prati incolti è nata, passo dopo passo, quella che è adesso la Cascina Castello. 
Nella ricerca di una rinascita del territorio e delle più antiche tradizioni, Flavia e Francesco hanno cominciato con l'allevamento dei conigli, delle galline bianche e della mucca "cabannina": una razza particolarmente adatta alla vita dei nostri pascoli scoscesi, originaria proprio della zona.
I prodotti del loro orto hanno un valore che va al di là dell'etichetta "biologico" che troviamo su quelli del supermercato, perché qui le coltivazioni sono naturali, seguono i capricciosi ritmi della natura, si nutrono della vera essenza della terra e qualche volta vengono anche "depredate" dagli invadenti vicini di casa, come i caprioli o i cinghiali.
Il grano, poi, non è di certo quello che si coltiva nelle pianure del nord Italia, ma un tipo particolare di pianta antica e originaria degli orti dei nostri vecchi. 

Con questa breve presentazione spero di aver fatto capire a tutti voi il valore di questo angolo di mondo dove è possibile trascorrere un pasto in allegria con amici e parenti, nutrendo il nostro corpo e la nostra anima con un cibo davvero sano, perché ricordatevi che "siamo quello che mangiamo". 


Buon appetito
Claudia : ) 

sabato 16 settembre 2017

Naufraghi #gratis


Per soli 3 giorni
Un viaggio per i mari tropicali🏝

Condividete, scaricare e non dimenticate di lasciare un commento
Buona lettura!

Claudia 😊

giovedì 14 settembre 2017

Il Regno del Mare sta arrivando


Il seguito di Dark Sea è in arrivo, gli amici della Coedit hanno deciso di pubblicare anche questo secondo volume che ci porterà nel Regno del Mare. 
Se volete qualche anticipazione, qua il link alla pagina del sito dedicata al nuovo romanzo. 
Intanto per chi non avesse ancora incominciato questa avventura, qui il link a "Il Regno Sotterraneo".
Il secondo romanzo sarà presto nelle migliori librerie!

Claudia 

mercoledì 6 settembre 2017

La Melodia Vincolante, in un unico ed elegante volume cartaceo


Per gli amici più tradizionalisti, i romantici amanti del contatto con la carta, il profumo particolare della stampa...


Ecco disponibile per voi il libro cartaceo in vendita online in esclusiva su Amazon a soli 9,98 € (qua il link

Ovviamente il libro sarà presto disponibile anche da Libro Più di Pontedecimo, la mia libreria di fiducia e nella biblioteca Edoardo Firpo di Serra Riccò. 
Sto organizzando la presentazione! 

Buona lettura
Claudia 

venerdì 1 settembre 2017

Novità!!! Libro Secondo online!


La Melodia Vincolante - Libro Secondo - Il magico mondo del cuore

La seconda parte del nuovo romanzo è disponibile su Amazon! (Qua il link)

Secondo Libro della Melodia Vincolante. Siamo ad Armonia per il secondo anno di scuola, pronti a seguire gli sviluppi della storia di Gemma e Rodolfo.

Dopo una terribile estate sotto il ferreo regime genitoriale, Gemma è ben contenta di ritornare ad Armonia. Ed è fermamente decisa a dimenticare Rodolfo.
Intanto a scuola fa il suo arrivo una nuova compagna molto problematica.
E Rodolfo, l’indomito Guardiano, è impegnato in numerose battaglie, la più ostica proprio contro i suoi sentimenti. 

Il libro terzo è già disponibile per la prenotazione. (link)

Se non lo avete ancora letto, qua il link del primo libro.

Non dimenticate di farmi sapere cosa ne pensate,

Buona lettura, Claudia : )

lunedì 28 agosto 2017

Super Sorpresa!

Il primo libro della Melodia Vincolante GRATIS solo per due giorni - 28 e 29 (solo su Amazon)

Un fantasy romantico dal sapore antico, una storia d'amore, amicizia e lealtà. Nella fantastica ambientazione di Armonia, la scuola di Musicomagia. (clicca qua per saperne di più).

.Gemma è una ragazza molto bella, ma avendo ricevuto un’educazione rigida e oppressiva è diventata riservata e insicura. “La bellezza è la virtù del demonio” le ripete sempre sua madre.
Finalmente è lontana da casa e in compagnia della sua migliore amica Dalia. Già durante il primo giorno alla scuola di Musicomagia, conosce due affascinanti giovani: Vincenzo Leoni e Rodolfo Accordi.
L’uno affabile e simpaticamente invadente, l’altro scontroso e distaccato. Almeno in apparenza.
Frequentando questo primo anno di scuola, Gemma scopre il nuovo, sorprendente mondo della Musicomagia, ma è anche costretta a confrontarsi per la prima volta con lo sconosciuto e spesso a lei incomprensibile mondo maschile .



Una super sorpresa in vista dell'uscita del secondo ebook prevista per il 1 settembre! (qua il link per la prenotazione)

Condividete, scaricate, leggete, venite ad Armonia e poi, se vi va, lasciatemi un commento su Amazon, sarebbe meraviglioso!!

Claudia : )  



mercoledì 23 agosto 2017

Gratis, La Melodia Sibilante!


Un biglietto gratuito di sola andata per Armonia! Siete pronti a partire?


Potrete vivere le avventure di Giulia alle prese con il suo primo anno di scuola, alla scoperta del magico mondo della Musicomagia che lei ignora. 
Il suo primo giorno, il primo incontro con Pietro, le sue paure nell'aprire il suo cuore. E poi i misteriosi animusi, la Pallasuono, il Tornado e il suo passato avvolto nella nebbia. 

La Saga è completa, quattro lunghi romanzi che vi trascineranno in un altro mondo, dove i colori sono più vividi, il sole è violetto e l'aria profuma di rose.

Qua il Link Amazon, qua il link al sito ufficiale della Saga.
Scaricate, condividete, leggete e fatemi sapere se vi è piaciuto.

Vi aspetto ad Armonia!
Claudia : ) 

martedì 22 agosto 2017

La Melodia Vincolante - Un viaggio nel passato



La Melodia Vincolante (qui link Amazon) non è esattamente un prequel, ma è vero: è ambientata nel passato. 
Un tempo in cui si dava più valore a piccoli gesti come una lettera, uno sguardo e la parola data era un impegno d'onore. 
Gemma è una ragazza di quei tempi, fortemente condizionata dall'educazione ricevuta, insicura, a volte spaventata, ma molto buona. Come lei, non potrete evitare di rimanere affascinati all'impavido Rodolfo e di certo non potrete fare a meno di affezionarvi al dolce e irriverente Vincenzo (caratterizzato, come tutti i Leoni, dal suo impertinente sorriso storto).
Questa storia non è soltanto un racconto dolce e romantico, ma molto di più. Negli anni di scuola Gemma assisterà alle problematiche che ancora oggi affliggono molti istituti, come la violenza, il bullismo, l'inserimento di studenti con disabilità e molto altro.
Prima di essere una storia d'amore è la storia di grandi amicizie, spicca tra tutte quella tra Rodolfo Accordi e Vincenzo Leoni. Due giovani molto diversi tra loro, ma leali e rispettosi. Oltre ai sentimenti positivi, ci troveremo anche a vivere le scelte di chi, meno fortunato, è cresciuto in realtà aride e prive d'amore.
Come in tutte le mie storie, protagonista di sempre sarà la lotta tra il mondo della Musicomagia e quello dei Tecno, rappresentata scenicamente dalla Battaglia del Deserto (qui il link a un mio post), lo scontro epico che ha segnato la vita di molti dei protagonisti. Culminerà con l'ardito e conflittuale incontro/scontro tra Rodolfo Accordi e William Zorac sul pianeta Alfa Uno.

La Melodia Vincolante è comunque un romanzo indipendente, quindi può essere letto anche da chi non ha ancora varcato i confini di Armonia (qua un post sulla scuola). 

Vi ricordo i quattro romanzi della Saga (che è stata completamente revisionata - Qui link al post) in cui seguiamo Giulia (la nipote di Gemma e Rodolfo) e Pietro (nipote di Vincenzo) in una lunghissima avventura, alla scoperta di questo meraviglioso mondo, decisi a fare qualsiasi cosa per salvarlo e proteggerlo dai nemici.

Per i lettori diffidenti, consiglio di visitare Armonia attraverso uno dei miei racconti gratuiti (Link) e perché no? Potreste provare a immaginare il mondo della Musicomagia attraverso gli occhi dei miei lettori più coraggiosi che si sono cimentati nell'esperienza della scrittura, i loro meravigliosi racconti sono raccolti nell'ebook gratuito: Un Giorno ad Armonia (Link).

A tutti voi, auguro una buona lettura! Continuate a seguirmi per non perdervi offerte e novità.
Come sempre vi invito a condividere con me, e con gli altri lettori, quello che pensate e che avete provato leggendo le mie storie. 
Grazie di cuore. 
Claudia : )   

sabato 19 agosto 2017

Alla fiera di Sanci...

...per due soldi...

I miei libri tu troverai!! 


Domenica 3 settembre in quel di Sancipriano, sulle alture di Genova, si terrà la Festa dei Genovesi; un'antica tradizione, da qualche anno ripristinata, in cui gli abitanti del luogo mettevano in mostra e in vendita i prodotti delle loro attività a beneficio dei villeggianti che stavano per fare rientro a Genova. 


Ebbene ci sarò anche io con i miei "prodotti" 


Ovviamente troverete anche il mio nuovo romanzo!!

Allora vi aspetto io starò lì tutto il giorno!!
Claudia

martedì 15 agosto 2017

Buon Ferragosto!


Il mondo della Musicomagia è un luogo fantastico che vi farà innamorare! 
Venite ad Armonia assieme a me!

La Melodia Vincolate: una storia molto romantica intrisa di antichi valori e tradizioni.
La Saga completa della Melodia Sibilante: una lunga avventura di quattro romanzi per salvare il mondo della Musicomagia.
I lettori più diffidenti possono trascorrere un giorno ad Armonia con i miei racconti gratuiti: 
E perché no? Anche con i racconti scritti dai miei lettori nella raccolta: Un Giorno ad Armonia.

Quindi: Buon Ferragosto in Armonia! 
Che aspettate? Cominciate a leggere ;) 

Claudia 

venerdì 11 agosto 2017

martedì 8 agosto 2017

La Melodia Vincolante - I quattro ebook


Tutti e quattro gli ebook sono pronti per voi. Il Libro Primo, Il magico mondo della Musicomagia è disponibile su Amazon a questo link.

Mentre gli altri tre sono comunque pronti per la prenotazione. 


Ora vi chiederete: perché dividere il romanzo in quatto? Non è una trovata pubblicitaria, né una tortura per lasciarvi in sospeso. 
La storia narra gli anni di scuola di Gemma, che come sapete sono appunto quattro, sono quindi quattro momenti abbastanza distinti che si prestano a essere separati, soprattutto per dare un attimo di respiro al lettore e per dar tempo di metabolizzare la storia. 
Ho pensato che fosse meglio suddividere il tutto in quattro libri separati che usciranno a distanza di un mese uno dall'altro. 
Il libro cartaceo, disponibile da settembre, sarà uno solo, ma internamente conserverà la medesima spartizione.
Se prenotate il vostro ebook, Amazon ve lo invierà automaticamente alle ore 9.00 del giorno in cui è prevista l'uscita! 

Buona Lettura!!

Claudia : )  

lunedì 7 agosto 2017

La Melodia Vincolante - incontri

#estratto


...
«Due boccioli tra le rose» l’accarezzò una suadente voce maschile e Gemma sentì il cuore accelerare.
«Ciao, io sono Dalia e lei è la mia amica Gemma, siamo del primo anno.»
Nel tempo che Gemma impiegò per voltarsi, l’amica aveva già rotto il ghiaccio e fatto le presentazioni.
«Certo, due camicie immacolate, due anime innocenti. Primo anno, come non riconoscervi.»
La sua attenzione fu subito catturata dal giovane che stava parlando e, dal tono caldo e dolce, lei capì chiaramente che era lo stesso che aveva parlato poco prima.
Aveva i capelli neri pettinati con la riga da una parte. Gli occhi scuri, e incredibilmente profondi, la tennero incatenata al suo sguardo, mentre le labbra grandi e morbide si esibivano in un adorabile sorriso storto.
Gemma fu sicura di arrossire, non era abituata a parlare con i ragazzi. Specie con uno più grande, uno che la fissava in quel modo sfacciato.
Senza che lei se ne rendesse conto, il bel moro le afferrò la mano e le posò un bacio galante. «Vincenzo Leoni, per servirvi» si inchinò, in un’ossequiosa riverenza.
Tutto senza staccare lo sguardo dal suo.
Gemma si sentiva in fiamme. Deglutì a fatica e accennò un sorriso.
Il giovane Vincenzo Leoni non le aveva ancora lasciato la mano e sembrava sul punto di aggiungere qualcosa, quando qualcuno al suo fianco si schiarì la voce.
Gemma tornò in possesso della propria mano e la posò sul cuore impazzito, cercando di calmarne i battiti. Nessuno le aveva mai fatto un baciamano.
Vincenzo si allontanò appena e insinuò un braccio dietro alla persona lì accanto. Solo in quel momento Gemma lo guardò.
Era un giovane alto e robusto, i suoi capelli castani erano lunghi e spettinati, come quelli di un brigante o un pirata, non di certo un gentiluomo. Guardava l’amico con una certa dose d’insofferenza, il viso serio, le sopracciglia appena aggrottate.
«E questo» stava dicendo intanto Leoni «è il mio scorbutico amico, Rodolfo Accordi.»
Accordi? Gemma era sicura di aver già sentito quel cognome, forse gliene aveva parlato suo padre.
«Lui non vi farà il baciamano, lui non è al vostro servizio, lui è il nostro eroe e non ha tempo per essere gentile; quindi, per qualsiasi richiesta, rivolgetevi a me.»
«Smettila di fare il buffone» la voce di Rodolfo era forte e decisa, molto meno dolce e carezzevole «e lascia decidere a me cosa farò e cosa non farò.»
In quel momento alzò lo sguardo su di lei. Gemma sussultò, vide i suoi penetranti occhi azzurri guizzare, come se avessero preso fuoco; ebbe paura di quel giovane, anche se ne fu contemporaneamente incuriosita.
Cosa intendeva Leoni dicendo “il nostro eroe”?
Gemma era rimasta lì imbambolata, con gli occhi, e probabilmente anche la bocca, spalancati. Non riusciva a parlare.
«Ora dobbiamo andare» disse secco Rodolfo Accordi «con permesso.» Detto ciò si allontanò tirandosi dietro l’amico, che le stava ancora rivolgendo uno splendido sorriso storto.

da La Melodia Vincolante - Libro Primo - Il magico mondo della Musicomagia (Link Amazon)

sabato 5 agosto 2017

La Melodia Sibilante - GRATIS

Offerta valida solo per il 5 e il 6 di Agosto!


Un invito nel magico mondo di Armonia,
non lasciatevi sfuggire il primo avvincente romanzo della Saga sarà gratis per soli due giorni! 

Solo Su Amazon

Buona Lettura!

Claudia : ) 

(e non dimenticate di recensire, mi farete un grande regalo!)

venerdì 4 agosto 2017

⭐⭐⭐⭐⭐ Un Giorno ad Armonia

Una raccolta di fresche emozioni.
Questi racconti ci conducono in un meraviglioso viaggio nel mondo della Musicomagia attraverso le menti fantasiose dei miei più coraggiosi lettori. E allora come non premiarli con il mio affetto e il mio apprezzamento?
Ecco i particolari che mi hanno colpita di più:

Il lago magico che emette le note lanciandovi dentro i sassi, grande idea di Eleonora;
Il marmottufo e il rigattolino di Giovanni (per non parlare della sua melodia!!);
Mischiare il mondo di Armonia con quello di Dark Sea, bellissima idea di Eleonora e Valentina;
Simone, l’unico ad aver immaginato di essere un insegnante di “Arte degli Astri”, il mio insegnante! Davvero dolcissimo… ;
Rebecca, bello l’intreccio con la storia di Giulia e Pietro;
Complimenti ad Aurora per l’uso del dialogo nel suo lungo racconto, davvero molto avvincente;
Bravo Alessio, sintetico, ma accattivante;
Bello il primo giorno di Veronica M, una rapida, ma completa panoramica sulla scuola;
Leggermente inquietante, il racconto di Veronica R. Profondo e stuzzicante, come ho già detto a lei nella mail, fa desiderare di saperne di più… Sembra quasi che i Tecno abbiano preso possesso della scuola di Armonia! 
Affascinanti gli animusi parlanti di Francesca e le sale per la terapia musicale molto allettanti e ovviamente ho adorato il risvolto romantico ^_^ ;

Pieno di entusiasmo il primo giorno di Davide, il cugino di Pietro!
Bella l'idea del diario che ha avuto Alessia, quanta energia tra le sue pagine.
Francesca è riuscita a esprimere i suoi sentimenti verso tutti i personaggi della Saga interpretando proprio Giulia, brava!
Chiara mi ha preceduta nell'immaginare il primo giorno di scuola di Rudy.
Con Germana ci accorgiamo che Armonia non è solo un luogo amato dai ragazzi, ma anche dai nonni!
Complimenti a Gianluca per la storia profonda intrisa di grandi valori e amore per la famiglia.
A Patty, un grandiss
imo BRAVA. Ha scritto un racconto degno di una vera scrittrice pur non essendosi mai cimentata in quest'arte. Inoltre ho amato come ha saputo mettere in luce il personaggio da me un po' bistrattato di Susanna ;)
Ilaria, autrice esordiente, ha messo in piedi quasi un romanzo, inventando un mondo magico all'interno del mio mondo magico. Grandissima fantasia!
E poi c'è Rossella! Mi ha fatto un regalo grandissimo scrivendo un racconto per la mia raccolta. Il suo stile di scrittura è meraviglioso e mi ha dato un'idea meravigliosa da inserire in futuri romanzi: Gli animusi selvatici! Adoro il Lucestrello!! 

Scaricatelo tutti (qua il link) e lasciate anche voi un commento sugli store!
Buona lettura!!  

martedì 1 agosto 2017

La Melodia Vincolante - Libro Primo è online

Il nuovo romanzo fantasy ambientato ad Armonia è stato pubblicato.


Come promesso, eccoci di nuovo ad Armonia, pronti a conoscere meglio l’affascinante Gemma e il giovane Rodolfo. Questa storia è ambientata a metà degli anni ‘50. Ovviamente la vita ad Armonia è po’ diversa da come l’abbiamo conosciuta ai tempi di Giulia e Pietro.
Gli eventi narrati nei quattro libri saranno solo quelli principali, cominceremo dal primo incontro, gli sguardi, i dubbi e le dichiarazioni. Il primo bacio, i tormenti di Rodolfo, l’antagonismo con Vincenzo Leoni e, sullo sfondo, gli scontri con la civiltà dei Tecno.

La trama:
Gemma è una ragazza molto bella, ma avendo ricevuto un’educazione rigida e oppressiva è diventata molto insicura. “La bellezza è la virtù del demonio” le ripete sempre sua madre.
Finalmente lontana da casa e in compagnia della sua migliore amica Dalia, fin dal primo giorno di scuola conosce due affascinanti giovani: Vincenzo Leoni e Rodolfo Accordi.
L’uno affabile e simpaticamente invadente, l’altro scontroso e distaccato. Almeno in apparenza.
Frequentando questo primo anno di scuola ad Armonia, Gemma scopre il nuovo, sorprendente mondo della Musicomagia, ma è anche costretta ad affrontare lo sconosciuto e a lei spesso incomprensibile dei mondo maschile.

Gli altri tre ebook sono di imminente pubblicazione e andranno a comporre un unico romanzo cartaceo disponibile a settembre.

(disponibile anche per gli abbonati a kindle unlimited)

Buona lettura 

Claudia : ) 



domenica 30 luglio 2017

La Melodia Vincolante - Libro Primo - Capitolo 1

CAPITOLO 1


Scintille a prima vista

«Gemma sei bellissima!» Dalia le saltellava attorno come un cagnolino «Lo sapevo! La divisa della scuola ti sta d’incanto!»
Era così agitata ed entusiasta che Gemma cercò di non deluderla. La camicetta bianca e la gonna grigia non erano poi un granché, ma... sì, certo, le calzavano a pennello, forse un po’ troppo. La camicia le cadeva sui fianchi mettendo in bella mostra le sue forme aggraziate e... lei si sentiva in grande imbarazzo.
Gemma sapeva di essere bella; tutti glielo ripetevano in continuazione. Era alta, snella ma con forme armoniose, aveva lunghi capelli biondo scuro e gli occhi, i suoi grandi e luminosi occhi verdi; quelli le erano stati decantati da quando era piccola.
Dalia l’aveva convinta a lasciare sciolti i capelli, che le arrivavano a metà schiena. Lei li teneva sempre raccolti in una treccia stretta e severa anche se, da quando aveva compiuto dodici anni, talvolta si concedeva uno chignon che la faceva sembrare più grande. I capelli sciolti erano disordinati, così le avevano insegnato. Dalia glieli aveva fermati appena ai lati con due forcine.
Gemma sorrise forzatamente alla cara amica, ma, non appena Dalia si voltò, emise un silenzioso sospiro di frustrazione.
Odiava essere bella. Certo, poteva sembrare assurdo; chi mai non avrebbe voluto essere bella e ammirata da tutti?
Beh, proprio lei: Gemma Silvestri.
Sua madre, fin da quando lei potesse ricordare, le aveva sempre ripetuto: “Essere belle è una maledizione” e “La bellezza è la virtù del demonio.” In casa sua non c’erano specchi, se non uno molto piccolo in bagno, che serviva solo per controllarsi dopo aver lavato i denti.
Invece lì ad Armonia, nella sua nuova cameretta, ce n’era uno bello grande in cui si poteva vedere interamente la propria immagine riflessa.
Gemma si voltò di scatto, non voleva guardarsi più; non doveva guardarsi più.
«Devi smetterla di pensare a tua madre» la rimproverò dolcemente l’amica. Lei sapeva.
Dalia Orchestri era la sua migliore amica. Abitavano nella stessa via, si conoscevano da sempre, ma non sarebbero potute esistere due persone più diverse fra loro. Gemma era molto seria e assennata, Dalia una pazzerella; una che non sapeva mai tenere la bocca chiusa e che aveva poca considerazione per le regole. Anche fisicamente erano molto differenti, perché Dalia era bassina e molto magra, aveva gli occhi azzurri e il volto pieno di lentiggini, il tutto sovrastato da una folta capigliatura rosso acceso. Le loro compagne delle medie, per prenderla in giro la chiamavano “il fiammifero” anche perché prendeva “fuoco” per un nonnulla.
Gemma, però, l’adorava. Era riuscita a non andare fuori di testa, per tutte le imposizioni disciplinari e morali che le inculcava sua madre, solo per merito dell’amica. Senza contare, poi, che solo grazie all’intercessione del signor Orchestri era riuscita a convincere i suoi genitori a iscriverla ad Armonia, la scuola di Musicomagia frequentata da suo padre.
Da quando era piccola, lui le raccontava di quel luogo magico; lei aveva sempre sognato di andarvi e, finalmente, adesso era proprio là.
Lontana dal controllo soffocante di sua madre.

«Ge, guarda!» Dalia la richiamò alla finestra.
L’attenzione di Gemma fu subito catturata dal grande Lago Sussurrante, che si estendeva immenso e suggestivo tra le colline boscose.
«Da qui si vede il terrazzo dei ragazzi!» continuò Dalia. Si voltò verso Gemma stringendole le mani entusiasta. Gemma le sorrise condiscendente: a lei non interessavano i ragazzi. Non che ne avesse frequentati poi molti. Tranne un paio di cugini e Umberto, il vicino di casa. A scuola ovviamente erano tutte ragazze.
«Ti rendi conto?» continuò Dalia. «Da qui possiamo vederli!»
A Gemma non pareva una bella cosa. «Quindi anche loro possono vederci?» dedusse preoccupata.
Dalia scosse la tesata. «Solo se usciamo» le spiegò «tra i nostri alloggi e i loro ci sono quelli degli insegnanti.»
Per fortuna, pensò Gemma.
Ai pasti avrebbero condiviso la Sala Comune, ma ci sarebbero stati un confine invisibile e lo sguardo implacabile degli insegnanti, a separare le due ali della mensa; le raccontò ancora Dalia mentre continuava a guardare fuori. «Mia madre mi ha detto che l’unico luogo di incontro è il prato grande.»
Gemma aveva notato la vasta distesa erbosa che si estendeva davanti alla Sala Comune verso le stalle e il magnifico roseto, non vedeva l’ora di fare una bella passeggiata.
«E poi c’è il campo sportivo.» Sorrise raggiante Dalia. «Potremo andare a vedere gli allenamenti di Tornado!»
Il padre di Gemma faceva parte della squadra e lei sapeva tutto di quello strano sport.
«Credo che sia un po’ troppo violento.»
«Ma no» la contraddisse Dalia. «Tu immagina aitanti giovanotti che sfrecciano sui pattini» sospirò «in tenuta da allenamento...»
«Mentre con il flauto guidano una sfera incantata, sì lo so come funziona» disse Gemma esasperata. «Solo non capisco cosa ci sia di bello da vedere.»
«I ragazzi, Gemma» rispose saccente Dalia «I ragazzi.»
Gemma sorrise divertita e si arrese. Non sarebbe riuscita a smorzare in nessun modo l’entusiasmo della sua cara amica.
Mentre Dalia si sporgeva, con il rischio di finire fuori a gambe all’aria e di fare una delle sue figuracce, Gemma si era inginocchiata accanto al suo nuovo letto. Appoggiata sulla morbida coperta patchwork, c’era la borsa porta uovo con dentro il suo inestimabile tesoro. Il suo nuovo, futuro animusi.
Gemma sorrise e accarezzò la superficie calda e liscia dell’uovo.
«Spero tanto che sia una gattufo femmina» disse piano, quasi tra sé. Sua madre le aveva insegnato che non bisognava mai esprimere desideri. “Sono sciocche superstizioni” diceva “Devi solo pregare e soltanto per le cose veramente importanti!”
Ma adesso lei non c’era e Gemma aveva l’impressione che il pesante macigno sul cuore, con cui aveva imparato a convivere da quando era piccola, si stesse lentamente sollevando.
Avrebbe potuto assaporare la libertà di essere veramente se stessa?

Poco più tardi, Gemma e Dalia stavano passeggiando nel prato grande costeggiando il roseto. Suo padre, il signor Silvestri, le aveva trasmesso una grande passione per i fiori. A casa loro, aveva convinto la madre di Gemma a dedicare una piccola parte del pratico e prezioso orto alla coltivazione dei fiori.
Non si mangiano i fiori” diceva la donna, concreta e austera.
Il signor Silvestri rispondeva dolcemente guardando la sua adorata figliola: “Anche l’anima ha bisogno di nutrimento, tesoro.” Gemma sorrise, suo padre era meraviglioso.
C’erano molti altri studenti attorno a loro, tutti in camicia bianca, tutti del primo anno. Quelli più anziani avrebbero cominciato ad arrivare il giorno successivo.
Quando Gemma vide giungere da lontano due giovanotti con la camicia verde chiaro del terzo anno, si agitò non poco.
Subito si voltò verso le rose per assaporarne l’aroma e cercò di attirare l’attenzione di Dalia, prima che l’amica facesse qualche assurdità.
«Senti che profumo» le fece notare.
«Due boccioli tra le rose» l’accarezzò una suadente voce maschile e Gemma sentì il cuore accelerare.
«Ciao, io sono Dalia e lei è la mia amica Gemma, siamo del primo anno.»
Nel tempo che Gemma impiegò per voltarsi, l’amica aveva già rotto il ghiaccio e fatto le presentazioni.
«Certo, due camicie immacolate, due anime innocenti. Primo anno, come non riconoscervi.»
La sua attenzione fu subito catturata dal giovane che stava parlando e, dal tono caldo e dolce, lei capì chiaramente che era lo stesso che aveva parlato poco prima.
Aveva i capelli neri pettinati con la riga da una parte. Gli occhi scuri, e incredibilmente profondi, la tennero incatenata al suo sguardo, mentre le labbra grandi e morbide si esibivano in un adorabile sorriso storto.
Gemma fu sicura di arrossire, non era abituata a parlare con i ragazzi. Specie con uno più grande, uno che la fissava in quel modo sfacciato.
Senza che lei se ne rendesse conto, il bel moro le afferrò la mano e le posò un bacio galante. «Vincenzo Leoni, per servirvi» si inchinò, in un’ossequiosa riverenza.
Tutto senza staccare lo sguardo dal suo.
Gemma si sentiva in fiamme. Deglutì a fatica e accennò un sorriso.
Il giovane Vincenzo Leoni non le aveva ancora lasciato la mano e sembrava sul punto di aggiungere qualcosa, quando qualcuno al suo fianco si schiarì la voce.
Gemma tornò in possesso della propria mano e la posò sul cuore impazzito, cercando di calmarne i battiti. Nessuno le aveva mai fatto un baciamano.
Vincenzo si allontanò appena e insinuò un braccio dietro alla persona lì accanto. Solo in quel momento Gemma lo guardò.
Era un giovane alto e robusto, i suoi capelli castani erano lunghi e spettinati, come quelli di un brigante o un pirata, non di certo un gentiluomo. Guardava l’amico con una certa dose d’insofferenza, il viso serio, le sopracciglia appena aggrottate.
«E questo» stava dicendo intanto Leoni «è il mio scorbutico amico, Rodolfo Accordi.»
Accordi? Gemma era sicura di aver già sentito quel cognome, forse gliene aveva parlato suo padre.
«Lui non vi farà il baciamano, lui non è al vostro servizio, lui è il nostro eroe e non ha tempo per essere gentile; quindi, per qualsiasi richiesta, rivolgetevi a me.»
«Smettila di fare il buffone» la voce di Rodolfo era forte e decisa, molto meno dolce e carezzevole «e lascia decidere a me cosa farò e cosa non farò.»
In quel momento alzò lo sguardo su di lei. Gemma sussultò, vide i suoi penetranti occhi azzurri guizzare, come se avessero preso fuoco; ebbe paura di quel giovane, anche se ne fu contemporaneamente incuriosita.
Cosa intendeva Leoni dicendo “il nostro eroe”?
Gemma era rimasta lì imbambolata, con gli occhi, e probabilmente anche la bocca, spalancati. Non riusciva a parlare.
«Ora dobbiamo andare» disse secco Rodolfo Accordi «con permesso.» Detto ciò si allontanò tirandosi dietro l’amico, che le stava ancora rivolgendo uno splendido sorriso storto.
Appena furono poco lontani, Gemma sospirò e si rese conto che doveva aver trattenuto il respiro per quasi tutto il tempo. Fu travolta da un abbraccio di Dalia, che emise un gridolino di gioia.
«Abbiamo appena conosciuto due ragazzi del terzo anno!!» Quasi la strozzò, poi allentò la stretta e riprese a saltellare tenendole le mani. «Hai visto com’erano affascinanti?» Si voltò ancora verso i due giovani, che stavano entrando nella struttura delle stalle.
«Questa avventura comincia proprio bene, non trovi?»
Gemma non rispose, era rimasta molto turbata da quell’incontro, sia dall’impetuosa invadenza di Vincenzo Leoni, che dalla scontrosa indifferenza di Rodolfo Accordi.
Scosse la testa e si sedette a terra sul prato, si sentiva le gambe molli.
...
Vi è piaciuto? Ecco il link di Amazon
qua sul mio sito trovate qualche informazione.

Pronti per ritornare ad Armonia? 
Claudia ; )