Ciao, sono Claudia, questo è il mio blog :) Invento storie e scrivo romanzi fantasy, benvenuti nel mio mondo!

venerdì 15 gennaio 2021

Corna Giulia - Un Giorno ad Armonia



Buongiorno, Cari Amici Lettori, sono molto emozionata oggi, perché inauguriamo la raccolta di racconti 2021. Venite, andiamo insieme ad Armonia, con la storia di Giulia, della scuola D'Azeglio di Prato.


Corna Giulia 
Un Giorno ad Armonia

Ciao! Sono Isabella e frequento la scuola di Armonia da due giorni, ci sono tante materie molto interessanti.

Appena entrata a scuola mi hanno dato uno strano uovo. Mi hanno detto che si nutre con la musica e che quando si schiuderà diventerà un animusi

Non ho capito bene cosa sono, credo che siano degli animaletti magici. Quando finirò la scuola diventerà un animale normale, però continuerà a nutrirsi di musica.

Oggi sta succedendo qualcosa di strano…

È da tutta la mattina che non vedo il mio amico Mart. Ora nutro il mio uovo e vado a vedere se Mart è in giro per la scuola…

Ho cercato dappertutto ma di Mart non c'è la minima traccia.

Aspettate! Mi sono dimenticata la sala di Musicomagia.

Mart!!!!!!!

È completamente pietrificato… chi sarà mai stato?

Devo indagare.

Vado a vedere se qualcuno ha visto qualcosa.

Non c'è nessuno a scuola ...

Un attimo fa c'erano tanti ragazzi per i corridoi e nelle aule, ora sono tutti pietrificati!!

Il mio uovo si sta schiudendo...

Il mio animusi è un cavalfante!!

Vi chiederete sicuramente che cos'è, lo dice il suo nome...

È un cavallo ma invece che avere gli zoccoli ha le zampe da elefante.

È proprio l`animusi che desideravo!!!

Ora vado a cercare i professori, e chissà, il mio animusi mi potrà dare un passaggio al galoppo.

Ho girato ogni angolo della scuola ma sono tutti pietrificati anche professori; giro l'angolo e…

Una forma di vita !!!

La mia amica Ludovica. Almeno lei si è salvata non come il mio amico Mart, che non se la passa molto bene…è completamente pietrificato dalla testa ai piedi.

Ora si è fatto tardi, è meglio che vada a dormire, metterò qualche sedia davanti alla porta del mio dormitorio; così dormirò in tutta sicurezza.

Dimenticavo, devo suonare qualcosa per nutrire il mio animusi.


Finalmente è mattina, posso cercare il "mostro" che ha pietrificato gli studenti ed i miei amici, forse anche per i professori… ma soprattutto gli amici!!!

Basta con le ciance e cerchiamo il "mostro"...

Io e Ludovica stiamo andando nel pratone della scuola. C'è una specie di tunnel sotterraneo che porta sotto la superficie della scuola, ora ci entriamo per vedere cosa si cela all'interno.

Abbiamo un po` di paura ma siamo comunque curiose...

Ci siamo accorte che qualcuno o qualcosa ci sta seguendo, ci fermiamo e con le torce illuminiamo questo tunnel per vedere chi ci sta seguendo.

Aaaaaaah!!!!

La cosa che ci sta seguendo è un mix tra un Ciupacapra e Freddy Kruger.

È davvero molto spaventoso!!!

Entriamo in una stanza molto buia, accendiamo subito la luce, davanti a noi ci sono tutti i ragazzi e i professori della scuola pietrificati.

Sentiamo dei passi e pensiamo che soa il mostro, ma…

È un altro ragazzo che si è salvato, anzi guardandolo meglio è il mio compagno di classe Nathan...

Però dietro di lui c'è il mostro!

Sta fermo dietro di lui però non lo attacca, quando diciamo a Nathan che dietro di lui c'è il mostro, si mette a ridere.

Io non capisco più cosa sta succedendo.

Nathan inizia a dire che ha creato lui quel mostro con la magia per distruggere la scuola di Armonia.

Dietro al mostro si sentono dei passi molto pesanti che si avvicinano sempre di più, sembra che qualcosa abbia iniziato a correre, ma non sappiamo cosa ci sia nel buio.

Sentiamo il mostro gridare e subito dopo un tonfo.

I passi che sentiamo sono quelli del mio animusi.

Ed ha buttato a terra il mostro...

Non ci posso credere!!!

Dopo quella caduta il mostro scompare e tutte le persone ritornarono normali, però dobbiamo sconfiggere ancora Nathan...

Lo pagheremo con la stessa moneta, infatti...

Con la magia lo pietrifichiamo dalla testa ai piedi.

Tutte le persone iniziano ad abbracciarsi.


Il giorno dopo riprendiamo le lezioni come al solito.

È tutto ritornato come prima!

THE END !!!


Allora, che ne dite? Un inizio da brivido! Complimenti a Giulia che ci ha tenuto con il fiato sospeso fino all'ultima riga!

Lasciate un messaggio per lei nei commenti e fatele sapere se il suo racconto vi è piaciuto. 

Vi ricordo che il progetto #armonialatuastoria è aperto a tutti i miei lettori! Quindi, forza, correte a scrivere la vostra storia e raccontateci la vostra giornata ad Armonia!

A presto

Claudia

1 commento: