Ciao, sono Claudia, questo è il mio blog :) Invento storie e scrivo romanzi fantasy, benvenuti nel mio mondo!

sabato 4 luglio 2020

Un viaggio ad Armonia



Immagino che molti di voi avessero già intuito che il mio viaggio turistico sarebbe iniziato proprio da Armonia.
Allora, siete pronti a varcare la porta verde? 



Chiudete gli occhi se avete paura e non fate caso alla sensazione di mancamento che provate compiendo questo piccolo passo, è il portale interdimensionale. 
Appena ci riprendiamo dal capogiro e dal leggero senso di nausea, ci ritroviamo in un corridoio in penombra. Qui, se vorrete tornarci con calma, potrete visitare la biblioteca, ma, per il momento seguiamo la luce e usciamo all'aperto. 
Ecco il prato grande. 



Qui i colori sono più vividi, il verde è brillante e il blu del cielo è più intenso, come in quelle giornate estive particolarmente limpide e terse.
Alla nostra destra c'è l'edificio che ospita le camerate, dove dormirete anche voi se deciderete di frequentare Armonia per un po', mentre a piano terra c'è l'accogliente Sala Comune. I tavoli e gli infissi sono di legno chiaro, abbelliti con tende e tovaglie di color arancione. Entrando sarete avvolti da un fragrante odore di pane appena sfornato.


  


Proseguendo la nostra passeggiata nel prato veniamo attirati da un delicato aroma di rose. Ecco il rigoglioso roseto che precede gli orti e la serra. 



Ma c'è un luogo in particolare in cui voglio condurvi, il mio preferito: quell'ansa che crea una spiaggetta appartata sulle sponde del lago Sussurrante.



C'è un odore leggermente salmastro, un fresco venticello che accarezza appena le acque del lago. Sembrano tranquille, ma nascondono molti segreti, meglio non avvicinarvi troppo se avete il cuore debole. 

Armonia si presenta come una fattoria e un parco immenso, ma si tratta di una scuola di Musicomagia, in cui vengono svolte lezioni, prevalentemente all'aperto. Per sapere qualcosa di più sulla scuola, vi rimando a un post scritto tempo fa, lo trovate qui sul mio blog. Da lì verrete guidati sul sito ufficiale di Armonia, dove potrete trovare ogni genere di curiosità, ci sono disegni, card con estratti, video booktrailer e interviste, inoltre potrete leggere in anteprima i capitoli iniziali dei romanzi.
Ecco, qui, vi riporto la piantina della scuola:



E, come nelle migliori guide turistiche che si rispettino, come non parlare della fauna del luogo? 
Non lo sapevate? Ad Armonia vivono gli animusi! Sono creature molto intelligenti, create dall'unione magica tra due animali differenti. Nascono da un uovo e si nutrono solo di musica!
Per saperne di più vi rimando alla pagina del sito.


Dovendo decidere di trascorrere qui le vostre vacanze, vi metterò al corrente di alcune attività e feste che si svolgono in questo luogo. 
Al mattino, prima di colazione ci si ritrova sul prato grande per fare insieme un po' di ginnastica e iniziare la giornata con il piede giusto. Tutti i pasti vengono consumati nella Sala Comune e preparati con gli ingredienti genuini e saporiti coltivati negli orti dagli studenti stessi. 
Dopo pranzo i ragazzi si ritrovano sul prato grande per un po' di relax e per accudire i loro piccoli animusi da compagnia. 

Un altro aspetto eccezionale: qui non piove mai! Cioè, i Musimaghi chiamano la pioggia per dare il giusto equilibrio alle coltivazioni, ma lo fanno di notte, due volte alla settimana. 
Non preoccupatevi se durante i primi giorni vi sentirete stremati e le giornate vi sembreranno interminabili, dovete solo abituarvi ai nuovi ritmi, qui le ore durano il doppio, quindi anche le giornate, si possono fare un sacco di cose in più!
La prima domenica dopo l'inizio delle lezioni si celebra la tanto attesa "Feste di Primavera", perché le stagioni sono invertite rispetto alla Terra e questa bella festa dà il via all'anno scolastico. Si devono intagliare delle uova di legno, ovviamente non con il coltello, ma usando la Musicomagia, e poi tramite una speciale melodia, si incanalano i propri sentimenti nei confronti della persona a cui si vuole regalare l'uovo che poi li svelerà.
Ho scritto un racconto, intitolato "La Melodia di Primavera" (lo potete leggere gratis qui sul blog), che vi farà vivere le particolarità di questa giornata. 



Le avventure che potrete vivere ad Armonia sono tante, raccontate in più di duemilacinquecento pagine, sei romanzi e molti racconti che ci conducono in questi luoghi anche in diversi momenti storici: presente, passato, passato lontano e futuro. Si tratta di una lunga Saga. 
Per muovere i primi passi nel mondo della Musicomagia, consiglio di iniziare la lettura del primo romanzo: "La Melodia Sibilante", sul sito trovate l'ordine di lettura consigliato e vi ricordo che esiste un unico ebook-cofanetto che contiene tutta la Saga. 
Se, però, non siete del tutto convinti, potrete prima leggere gratuitamente due racconti, direttamente dalla home page del mio sito. (Potete anche scaricarli come ebook).

(Ad Armonia non si possono portare apparecchi tecnologici, quindi le foto che vedere qui, non le ho potute scattare direttamente là, sono luoghi molto simili che mi hanno fatto provare le stesse emozioni.)

Godetevi con calma questo lungo viaggio e immergetevi, pagina dopo pagina, nel magico mondo della Musicomagia
Intanto io organizzo il prossimo tour. 
Claudia 

Nessun commento:

Posta un commento